Gran Premio d’Italia 2023: a Monza terzo e quarto posto per la Scuderia Ferrari

La Scuderia Ferrari è stata grande protagonista nel Gran Premio d’Italia che è andato in scena all’Autodromo Nazionale di Monza. La squadra ha portato a casa il terzo posto con Carlos Sainz e il quarto con Charles Leclerc che hanno dato del filo da torcere alle Red Bull durante la corsa e nelle fasi conclusive hanno tenuto i tifosi con il cuore in gola duellando tra loro per il podio. Sainz si è dunque fatto uno splendido regalo nella settimana che lo ha visto compiere 29 anni: per lui si tratta del sedicesimo podio in Formula 1, il primo della stagione, il numero 802 per il team. Con i 27 punti raccolti la Scuderia ha scavalcato l’Aston Martin nel Mondiale Costruttori e si è portata a 45 lunghezze dalla Mercedes.

La gara. Al via Carlos è riuscito a conservare la prima posizione tenendo dietro Max Verstappen e Charles. Lo spagnolo è riuscito a tenere un buon passo nei primi giri ma Verstappen era continuamente in zona DRS. Carlos ha dovuto cedere la posizione all’olandese al giro 16, subito prima di fermarsi al box per la sua unica sosta, nella quale è passato da gomme Medium ad Hard, imitato poco dopo dal compagno di squadra. Dopo la sosta Verstappen ha guadagnato un margine di sicurezza e la corsa si è accesa per il secondo posto quando alle due Ferrari si è unita la seconda Red Bull di Sergio Perez. Il duello a tre è stato emozionante, finché il messicano è riuscito a superare le Ferrari, forte di una vettura in grado di gestire meglio le gomme. Data la superiorità nei confronti del resto del gruppo, nell’ultima fase a regalare spettacolo sono dunque stati proprio i piloti Ferrari cui è stato permesso di lottare per l’ultimo gradino del podio pur senza prendere rischi. I due sono stati bravissimi, anche se alla prima chicane in un paio di occasioni le due SF-23 sono arrivate a ruote bloccate. A tre giri dal termine Leclerc è anche riuscito a passare il compagno che però si è ripreso la posizione sfruttando la miglior trazione alla Variante della Roggia.

Bye bye Europa. Con la gara di Monza il Mondiale ha dunque concluso la propria fase europea: il prossimo appuntamento vedrà il campionato spostarsi in Asia, a Singapore, dove si correrà domenica 17 settembre.

Carlos Sainz #55

È stata una settimana da ricordare per me, e avere avuto la possibilità di concluderla oggi sul podio insieme a tutti i tifosi è stata la ciliegina sulla torta. Voglio ringraziare ogni singolo fan per l’infinito infinito supporto: i nostri tifosi sono davvero unici.
Oggi ho fatto tutto quello che ho potuto per cercare di tenere dietro le Red Bull, mettendo alla frusta le mie gomme e spingendo dal primo all’ultimo giro. Purtroppo loro sono ancora superiori a noi in gara e il terzo posto è stato il massimo che si poteva portare a casa. È stato bello duellare con Max (Verstappen), Checo (Perez) e Charles: spero che la gente sugli spalti e a casa si sia divertita quanto noi. Ora abbiamo un po’ di tempo, che sfrutteremo per iniziare subito a preparare Singapore.

Charles Leclerc #16

Era da un pezzo che non mi divertivo tanto in una gara! I duelli in pista oggi con Checo (Perez) e Carlos sono stati ravvicinati e molto eccitanti. Nel finale io e Carlos abbiamo lottato ruota a ruota e abbiamo reso più emozionanti i giri finali. Fortunatamente avevamo del margine su tutti i rivali dietro di noi, quindi abbiamo potuto spingere al massimo e divertirci un po’.
Spero che anche i tifosi si siano goduti la corsa quanto noi e mando loro un grandissimo grazie per tutto il supporto che ci hanno dato questo fine settimana. Spero che vedremo altre gare avvincenti come questa, magari a cominciare dalla prossima a Singapore.

Frédéric Vasseur – Team Principal

È stata una bella gara, abbiamo ottenuto il miglior risultato possibile conquistando un podio davanti ai nostri tifosi e portando a casa 27 punti che ci hanno permesso di scavalcare Aston Martin e di recuperare terreno su Mercedes.
Dedichiamo questo risultato ai nostri tifosi che in questo weekend non hanno mai smesso di supportarci e siamo contenti di avere offerto un bello spettacolo sia ieri in qualifica che oggi nel finale, quando abbiamo lasciato duellare i nostri piloti per la terza posizione. Lo abbiamo fatto perché sappiamo quanto è speciale salire sul podio qui; ma gli abbiamo anche detto di non rischiare e loro hanno lottato rispettandosi.
Carlos ha guidato alla grande per tutto il weekend e anche Charles ha recuperato bene dopo una partenza difficile al venerdì. Fra due settimane a Singapore si ripartirà da capo, ma per oggi possiamo dirci soddisfatti di quello che siamo riusciti a fare qui. Sapevamo che la nostra macchina sarebbe risultata più competitiva su una pista con queste caratteristiche e la SF-23 si è confermata all’altezza delle nostre aspettative.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist. Fondatore e Web Master di www.mitoalfaromeo.com ( 2000), www.dauniacom.it (2002) e www.guidoitaliano.it ( 2011); giornalista pubblicista dal 2019 presso l'ODG della Puglia. Nel settore automotive dal 2006. Ha svolto i seguenti ruoli: Sales Brand Manager Jeep e Alfa Romeo presso un dealer FCA. Zone Manager After Sales con Euromaster Italia SRL, Michelin Italiana SPA, Peugeot Automobili Italia SPA e Goodyear Dunlop Tyres Italia SPA in tutto il Sud Italia. Da gennaio 2023 Dealer Manager per conto di Fit2You Broker ai dealer auto e moto di quattro regioni del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.