Maserati MCXtrema: la belva si scatena in pista in attesa della prima consegna

Maserati MCXtrema, la “belva” da 740 CV del Tridente, è tornata a scatenarsi nel suo ambiente naturale, la pista, per una serie di test che la vedranno impegnata fino alla fine di aprile, in vista della consegna del primo esemplare, prevista entro la fine dell’estate 2024.

MCXtrema, omologata per il solo utilizzo in pista e prodotta in 62 esemplari, è una vettura senza compromessi, nata per rompere gli schemi e creare nuovi paradigmi. Massima espressione del DNA Maserati e delle straordinarie prestazioni che caratterizzano l’intera produzione del marchio 100% italiano, MCXtrema ha dato prova della sua dirompente attitudine racing tra i cordoli, in azione durante una serie di test fondamentali per raccogliere i dati necessari alla messa a punto finale. L’esclusiva creazione del Tridente è un’auto tra le più audaci del Brand in termini di sviluppo, evoluzione della super sportiva Maserati MC20, a cui si ispira e da cui prende forma.

In febbraio la prima uscita ufficiale, all’Autodromo Varano de’ Melegari (Parma), dove MCXtrema è stata portata in pista da Andrea Bertolini, chief test driver Maserati e tra i piloti più vincenti nelle categorie GT con quattro titoli mondiali a bordo della gloriosa MC12, che ne ha seguito lo sviluppo sin dalle prime fasi al simulatore dinamico.

Lo shakedown di febbraio e i successivi appuntamenti per affinare la performance sono stati il teatro ideale per sprigionare tutta la potenza del motore V6 3,0 litri biturbo da 740 CV (540 kW) derivato dal motore Maserati Nettuno, portato a un livello superiore.

MCXtrema ha beneficiato dell’attrezzatura più moderna e avanzata al mondo di cui dispone Maserati: un contributo fondamentale proviene dal team di Virtual Analysis, con la tecnologia all’avanguardia del simulatore dinamico Maserati, e dal team di Powertrain Calibration, incaricato della gestione dell’enorme potenza sviluppata dal motore Nettuno. L’esperienza acquisita nello sviluppo di Maserati MC20, la caratterizzazione approfondita di ogni componente e le severissime prove del motore al banco, hanno garantito la massima accuratezza nella simulazione, permettendo di arrivare alla fase di testing in pista con una vettura estremamente significativa, con un comportamento correlato con quanto validato al simulatore, quindi necessaria del solo fine tuning sul tracciato reale.

Il lavoro virtuale effettuato con MCXtrema – circa 200 ore di guida al simulatore dinamico Maserati e 1000 ore di analisi virtuale per simulazioni di vario tipo – e il confronto con i feedback in pista, uniti ai precedenti quattro anni di sviluppo dedicati a MC20 e le successive verifiche dell’affidabilità del motore potenziato, hanno permesso di realizzare una vettura che è oggi il miglior risultato di ingegneria avanzata e innovazione, dove il design perfetto plasmato dal Centro Stile Maserati converge con i requisiti ingegneristici di un’aerodinamica efficiente per ogni configurazione di pista.

Andrea Bertolini, Chief test driver Maserati, ha commentato: “Scendere in pista con una nuova vettura regala sempre una sensazione particolare, unica, proprio come MCXtrema. Una meravigliosa creatura nata per divorare l’asfalto e danzare tra le curve, un vero e proprio gioiello di meccanica e aerodinamica, perfetta per bilanciamento e maneggevolezza. Per mesi abbiamo lavorato insieme a un team di persone altamente qualificate e appassionate, aspettando il momento in cui avremmo portato la macchina finita nel suo habitat naturale, dopo averla messa alla prova nel mondo virtuale grazie a sofisticate simulazioni. Ciò che rende grande quest’auto è l’eccellente lavoro di squadra, che si traduce in una sportiva del futuro. Con MCXtrema abbiamo alzato ulteriormente l’asticella dello sviluppo, lavorando in ottica pista e tenendo sempre conto delle esigenze del cliente Maserati, che rimane al centro del nostro lavoro e al quale questa vettura è dedicata. Gli interni sono stati disegnati intorno al pilota; abbiamo sviluppato un abitacolo che fosse una via di mezzo tra un caccia e una monoposto di Formula 1. MCXtrema è una evoluzione di MC20 non omologata per la strada: sulla supersportiva per eccellenza del Tridente avevamo già messo a punto un lavoro maniacale con l’handling e nell’architettura generale, per arrivare quindi alla sua versione più estrema ed esaltante. MCXtrema è un’emozione da guidare, diversa da qualsiasi altra macchina”.

Il programma di personalizzazione MCXlusiva
I clienti di MCXtrema si preparano a ricevere qualcosa di incredibilmente unico.

Fin dalle prime fasi di realizzazione della vettura ciascun cliente di MCXtrema è stato personalmente accompagnato da Maserati alla scoperta della nascita dell’auto, studiando e curandone insieme ogni minimo dettaglio, nella migliore esperienza tailor-made che una macchina può offrire.

MCXlusiva è il nome del programma di personalizzazione Maserati riservato ai 62 clienti della “belva”, dedicato e pensato per far vivere loro un’esperienza senza precedenti.

Maserati ha studiato tutto nei minimi particolari, facendo sì che i futuri possessori dell’auto da pista attualmente più potente del marchio modenese potessero sentirsi parte di qualcosa di veramente esclusivo sotto tutti i punti di vista.

In aggiunta all’elegante livrea nella colorazione Blue Xtrema creata ad hoc per questo capolavoro a quattro ruote, il programma MCXlusiva offre la possibilità di customizzare la propria vettura in tre varianti, ognuna con una propria identità e anima racing, create dal Centro Stile Maserati: Tech Beast, Corse, Speed Beast.

Sulla macchina la personalizzazione prosegue con la scelta di due diverse opzioni per il colore dei cerchi, Matte Black o Grigio Corsa Bright, e di tre versioni per il sedile: Blue, Black, o Ice.

Ai più creativi è dedicata invece la variante BEASTspoke, che aggiunge il vezzo di scegliere il proprio numero da apporre sulla livrea e quello di scegliere il colore delle impugnature al volante. 

Ulteriore dettaglio di personalizzazione è la targhetta “One of 62” posta all’interno dell’abitacolo, dove incidere il proprio nome o qualsiasi altra ispirazione il cliente di MCXtrema abbia voglia di portare con sé in pista.

I servizi esclusivi della MCXperience
Maserati ha pensato di rendere ancora più distintivo l’universo dei possessori di MCXtrema con MCXperience, una customer experience pensata per offrire una serie di servizi riservati ai clienti della “belva”: un club esclusivo, che permetterà di immergersi totalmente nel mondo racing Maserati, affiancati da piloti professionisti e dal servizio tecnico Maserati Corse Services.

MCXperience offrirà inoltre il servizio Concierge, l’accesso a esperienze on-track e l’MCXtrema kit disegnato insieme al Centro Stile Maserati, per vestire al meglio i panni del pilota di MCXtrema.

Giovanni Sgro, Head of Maserati Corse“MCXtrema è il fiore all’occhiello della produzione racing di Maserati Corse, molto più di una semplice vettura pensata e progettata per la pista. Attorno a questo bolide sinonimo di impeccabile potenza, esclusività ai massimi livelli e qualità senza precedenti, abbiamo costruito un intero universo, dedicato a 62 amanti del Brand e della guida più attraente, quella tra i cordoli. MCXtrema è un’auto sensazionale, che osa e che non ha paura di farlo, realizzata con l’obiettivo di dare forma e potenza a un desiderio impareggiabile. Una vera meraviglia da corsa”.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.