Automobili Lamborghini ha raggiunto un traguardo storico: superate le 10mila vetture consegnate nel 2023

In un 2023 speciale, che segna il 60° anniversario dalla sua fondazione, Automobili Lamborghini fa registrare un record che resterà nella storia dell’azienda. Per la prima volta in assoluto, infatti, la Casa di Sant’Agata Bolognese ha superato le 10.000 vetture consegnate nel corso dell’anno. Per la precisione 10.112 con un +10% rispetto al 2022, confermando il trend di crescita degli ultimi anni.

Stephan Winkelmann, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, dichiara: “E’ un grande orgoglio, per tutta l’azienda, aver superato il tetto delle 10.000 vetture consegnate. Essere stati parte attiva in questo traguardo di Lamborghini è un onore per me e per tutte le persone che, quotidianamente, lavorano per raggiungere questi obiettivi. Si tratta di un risultato reso possibile dall’impegno di tutti e che è stato ottenuto grazie ad un importante lavoro di squadra. Ma, come sempre, non ci fermiamo ai singoli traguardi, nel 2024 siamo pronti ad affrontare nuove e stimolanti sfide”.

La distribuzione delle vetture nelle tre macroregioni è stata bilanciata, con EMEA che ha segnato un incremento del +14% rispetto al 2022 con un totale di 3.987 vetture, seguita subito dopo da America con un +9% (3.465) e da APAC con un +4% (2.660). Nel dettaglio, gli Stati Uniti continuano ad essere il primo mercato con 3.000 vetture consegnate, seguiti da Germania (961), Chinese Mainland, Hong Kong and Macau (845), Regno Unito (801), Giappone (660), Medio Oriente (496), Corea del Sud (434), Italia (409), Canada (357), Australia (263), Francia & Monaco (255), Svizzera (211), Taiwan (131) e India (103).

Per quanto riguarda i modelli, si consolida il successo del Super SUV Urus (6.087 vetture consegnate), seguito da un altro importante record che riguarda Huracán, che raggiunge le 3.962 vetture consegnate. Inoltre, sono state consegnate 63 vetture equipaggiate dall’iconico V12, tra cui le ultime 12 Aventador e 51 Few-Off.

Un anno caratterizzato non solo dalle celebrazioni del 60° anniversario, ma anche da grandi novità. Il 2023 è stato infatti anche l’anno del lancio della Lamborghini Revuelto, la prima supersportiva ibrida V12 HPEV (High Performance Electrified Vehicle), con gli ordini che coprono fino al 2026 inoltrato. Oltre a Revuelto, in accordo con il piano di elettrificazione Direzione Cor Tauri, sono state molteplici le novità che evidenziano la chiara proiezione di Automobili Lamborghini verso il futuro. Tra queste, la presentazione della concept car Lamborghini Lanzador, una visionaria anteprima del prossimo quarto modello completamente elettrico, e il debutto della Lamborghini SC63, la vettura da corsa di categoria LMDh che dal 2024 correrà nel FIA World Endurance Championship e nell’IMSA WeatherTech Sportscar Championship.

“Questi traguardi rappresentano un chiaro segno della crescente presenza del nostro marchio a livello mondiale e confermano il funzionamento della strategia adottata.” dichiara Federico Foschini, Chief Marketing & Sales Officer. “Un successo reso possibile anche grazie al contributo fondamentale della nostra rete di 184 concessionari operanti in 54 mercati diversi. Nel 2024, miriamo a confermare il nostro trend di crescita nelle tre macroregioni anche grazie al contributo di Lamborghini Revuelto”.

I risultati eccezionali ottenuti nel 2023 testimoniano un percorso di successo già tracciato, ma, più significativamente, indicano una prospettiva futura in cui Lamborghini aspira a raggiungere nuovi vertici e a consolidare ulteriormente la propria eccellenza.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.