Fiat 500 è leader nelle vendite in Germania nel mese di ottobre 2023

Dichiarazione d’amore all’Italia: in ottobre sono state immatricolate in Germania più Fiat 500 di qualsiasi altro modello tedesco normalmente in cima alla classifica. Inoltre, la Fiat 500e è al primo posto nel segmento A/B tra i veicoli elettrici a batteria (BEV). Il risultato è stato pubblicato dalla German Federal Motor Transport Authority (KBA). Nel mese di ottobre i clienti tedeschi hanno acquistato 5.401 nuove Fiat 500 con una crescita di circa il 17% rispetto al mese precedente. Complessivamente FIAT ha registrato nei primi dieci mesi un aumento delle immatricolazioni del 9,9% rispetto allo stesso periodo del 2022.

Olivier Francois, CEO di FIAT, ha commentato: “Vedere l’iconica 500 prendere la vetta assoluta del mercato tedesco segna la storia. La Germania è la culla dell’auto, i clienti tedeschi sono tra i più esigenti e competenti in fatto di auto. Hanno una forte tradizione e produttori nazionali riconosciuti nel mondo, ma amano l’Italia che è nota nel mondo per moda, cultura e Dolce Vita. Scegliendo la nostra icona hanno voluto portarsi a casa un pezzo di questa Italia, che la 500 rappresenta dimostrando il loro amore e la loro passione. La missione di FIAT inoltre è di offrire mobilità urbana sostenibile a tutti e, evidentemente, questo risponde anche alle esigenze dei nostri clienti tedeschi”.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist. Fondatore e Web Master di www.mitoalfaromeo.com ( 2000), www.dauniacom.it (2002) e www.guidoitaliano.it ( 2011); giornalista pubblicista dal 2019 presso l'ODG della Puglia. Nel settore automotive dal 2006. Ha svolto i seguenti ruoli: Sales Brand Manager Jeep e Alfa Romeo presso un dealer FCA. Zone Manager After Sales con Euromaster Italia SRL, Michelin Italiana SPA, Peugeot Automobili Italia SPA e Goodyear Dunlop Tyres Italia SPA in tutto il Sud Italia. Da gennaio 2023 Dealer Manager per conto di Fit2You Broker ai dealer auto e moto di quattro regioni del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.