ANFIA: l’indice della produzione per il solo settore automotive a marzo 2023 è in crescita del 13,8%

Secondo i dati ISTAT, a marzo 2023 l’indice della produzione industriale è in calo dello 0,4% rispetto a febbraio e del 3,2% rispetto a marzo 2022. L’indice della produzione per il solo settore automotive è in aumento del 13,8% rispetto a marzo 2022 e del 6,6% rispetto al mese precedente. Nel primo trimestre del 2023, l’indice della produzione industriale, nel suo complesso registra un calo (-1,5%). Nello stesso periodo, nel settore automotive si registra un incremento del 3,9%.
A marzo 2023, i singoli comparti del settore automotive mostrano le seguenti variazioni tendenziali:

  • l’indice della produzione di autoveicoli (cod. ATECO 29.1) è in aumento del 35,8% nel mese e del 13,4% nel cumulato del 2023.
  • l’indice della produzione di carrozzerie R&S (cod. ATECO 29.2) cala del 16,2% nel mese e del 3,5% nel cumulato del 2023.
  • l’indice della produzione di parti e accessori per autoveicoli (cod. ATECO 29.3) cala dello 0,6% nel mese e del 3,4% nel cumulato del 2023.

    L’indice grezzo del fatturato dell’Industria (escluse le costruzioni) aumenta, in termini tendenziali, nel cumulato del 2023, del 7,3% e nel solo mese di marzo del 4,2%. Nel mese, si registra una crescita del 4,2% sul mercato interno come anche su quello estero. Con riferimento al comparto manufatturiero, i settori che registrano la crescita tendenziale più marcata nel cumulato da inizio anno, sono quelli dei mezzi di trasporto (+18,6%), dei prodotti farmaceutici (+16,9%), dei computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, app. di misurazione e orologi (+15,7%), delle industrie alimentari, bevande e tabacco (+14,4%). Seguono i settori del coke e prodotti petroliferi raffinati (+12,6%), e dei macchinari e attrezzature (+12,4%).

    Il fatturato del settore automotive, a livello tendenziale, registra una variazione del proprio indice del 42,1% nel mese, con un aumento delle commesse del mercato interno (+67,8%) e di quelle estere (+13,5%). Nel primo trimestre del 2023, il fatturato è incrementato del 24,6% (a fronte di un aumento del 37,7% nel mercato interno e di un aumento del 9,4% sul mercato estero). Nel dettaglio, la fabbricazione di autoveicoli genera un fatturato complessivo in aumento del 60,5% a marzo 2023 (+101,5% per il mercato interno e +12,2% verso i mercati esteri) e del 32,5% nel cumulato (53,0% per il mercato interno e +6,0% verso quello estero); il fatturato della fabbricazione di carrozzerie, rimorchi e semirimorchi è in aumento del 15,1% nel mese e del 17,1% nel cumulato; la fabbricazione di parti per autoveicoli e loro motori genera un fatturato in aumento del 16,3%, con il fatturato verso il mercato interno in aumento del 17,0% e verso i mercati esteri del 15,5%. Nel cumulato del 2023, quest’ultimo cresce dell’13,0% (+13,1% per il mercato interno e +13,0% per l’export).

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.