TürkTraktör, joint venture di CNH, consegna il 600.000° trattore

TürkTraktör, la joint venture di CNH con Koç Holding, produttore leader sul mercato turco di macchine agricole dal 1954, ha celebrato la produzione del 600.000° trattore durante una cerimonia che si è tenuta il 26 settembre presso lo stabilimento dell’azienda ad Ankara, in Turchia.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Koç Holding, Mustafa V. Koç, e il Presidente del
Consiglio di Amministrazione di Fiat Industrial e di CNH, Sergio Marchionne, hanno accolto il Primo
Ministro turco, Recep Tayyip Erdoğan, il Ministro dell’Agricoltura, Mehmet Mehdi Eker, e il Ministro
dell’Industria e Tecnologia, Nihat Ergün.
Alla cerimonia hanno partecipato oltre 400 persone tra cui i vertici di CNH e Koç Holding e
rappresentanti della rete dei concessionari, dei dipendenti e dei media.
Nel corso dell’evento, il 600.000° trattore prodotto nello stabilimento, un New Holland TD 100, è stato
consegnato a Mehmet Ali Gül, coltivatore diretto di cereali e frutta nel villaggio di Ünlüce nei pressi di
Yüreğir, Adana, nel sud della Turchia.
Per commemorare ulteriormente l’occasione, il trattore numero 600.001, un New Holland TD65B, è
stato firmato dai vertici di CNH e Koç Holding e dal Primo Ministro turco.
Durante il suo discorso alla cerimonia, Recep Tayyip Erdoğan ha enfatizzato l’importanza dell’agricoltura
per il prodotto interno lordo del paese e ne ha sottolineato l’alto tasso di crescita. L’economia della
Turchia è cresciuta oltre l’11% durante il primo semestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Ha anche citato la partnership tra CNH e Koç Holding, che produce in-house oltre il 90% dei propri
trattori e componenti, quale importante punto di riferimento per il settore agricolo del paese.
Mustafa V. Koç, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Koç Holding, ha sottolineato
l’importanza delle produzioni di TürkTraktör, fonte di orgoglio per la Turchia: “TürkTraktör è un leader
nella produzione di trattori e motori per il mercato locale. L’azienda fabbrica nel suo stabilimento i
motori, le trasmissioni, gli assali anteriori e posteriori, mentre le restanti componenti vengono prodotte
da fornitori locali.”
Sergio Marchionne ha evidenziato: “La giornata di oggi testimonia prima di tutto la qualità dei prodotti
che il Gruppo Koç e Case New Holland costruiscono insieme in questo impianto e testimonia la qualità
del lavoro e dell’impegno di tutte le persone che ci lavorano”. “Posso assicurare al Primo Ministro che intendiamo continuare a lavorare con lo stesso impegno, la
stessa determinazione e lo stesso spirito di collaborazione che ci hanno guidati fino ad ora,” ha aggiunto
Marchionne.
TürkTraktör è leader sul mercato locale con i suoi trattori a marchio New Holland Agriculture e Case
IH. Lo stabilimento, in cui lavorano oltre 2.000 persone, esporta le sue macchine in più di 90 paesi nel
mondo

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.