Lamborghini svela la concept car del IV modello elettrico in occasione di The Quail, A Motorsports Gathering

Lamborghini ha presentato ieri a The Quail, A Motorsports Gathering, in California, il concept del suo futuro quarto modello completamente elettrico. Si tratta di Lanzador, una Gran Turismo 2+2 posti che vanta una generosa altezza da terra e che introduce l’inedito segmento delle Ultra GT. Questa nuova visione 100% elettrica combina le altissime prestazioni dell’ammiraglia Revuelto[1] alla versatilità di Urus[2], offrendo allo stesso tempo un’esperienza a bordo senza precedenti grazie alle nuove funzionalità di infotainment.

Lanzador è una concept car equipaggiata con due motori elettrici, uno per ogni asse, con una potenza massima di oltre un megawatt, che garantiscono la trazione integrale e performance in ogni condizione, qualunque sia la superficie o lo stile di guida. L’energia viene fornita da una batteria ad alte prestazioni di nuova generazione che assicura anche un’ampia autonomia. Per gli interni, seguendo la filosofia aziendale, i designer hanno puntato su materiali sostenibili che non pregiudicano estetica, lusso, qualità e resistenza. Senza scendere a compromessi in termini di potenza, piacere di guida e prestazioni, Lanzador è una Lamborghini interamente elettrica che i clienti possono apprezzare e guidare con piacere ogni giorno.

“La concept car Lanzador integra tutti gli elementi chiave della prima Lamborghini 100% elettrica” ha dichiarato Stephan Winkelmann, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini. “Era importante presentare questo concept che anticipa il quarto modello a The Quail e offrire uno sguardo sul futuro circondati dalle Lamborghini di oggi, che incarnano i 60 anni del DNA della Casa di Sant’Agata Bolognese”.

In occasione di The Quail, accanto a Lanzador, Lamborghini ha proposto una selezione di modelli tra cui la straordinaria ibrida plug-in Revuelto da 1015 CV, con un nuovissimo motore centrale V12, la avventurosa all-terrain Huracán Sterrato[3] e il Super SUV Urus Performante, il più veloce SUV di serie a conquistare la vetta del Pikes Peak (10:32.064) e che ha battuto il precedente record stabilito nel 2018 dalla Bentley Bentayga (10:49.902).

Nella prima metà del 2023, anno del suo 60° anniversario, Lamborghini ha segnato anche un altro record, quello di vendite, consegnando 5.341 vetture a livello globale – 251 in più rispetto al primo semestre dell’anno precedente. Con 3.241 unità, Urus continua a essere il modello più venduto, seguito da Huracán. Gli ordini per entrambi i modelli sono al completo fino alla data prevista di fine produzione. Questi risultati arrivano in un momento cruciale, in cui Lamborghini entra nella seconda fase di Direzione Cor Tauri, la strategia che prevede l’investimento di 1,9 miliardi di euro entro il 2028 – il più grande nella storia dell’azienda – con l’obiettivo di ridurre le emissioni del 50%.

[1] La vettura non è ancora offerta per la vendita e non è quindi soggetta alla Direttiva 1999/94 CE. Consumo ed emissioni in fase di omologazione

[2] Consumo di carburante e valori di emissione di tutti i modelli di Urus; Consumo ed Emissioni combinato: 14,1-12,7 l/100km (WLTP); Emissioni di CO₂ combinate: 325-320 g/km (WLTP)

[3] Consumo di carburante e valori di emissione per Huracán Sterrato; Consumo ed Emissioni combinato: 14,9 l/100km (WLTP); Emissioni di CO2 combinate: 337 g/km (WLTP)

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.