Luca De Meo (ACEA): l ’Europa e la sua industria automobilistica sono a un punto di svolta

Acea, l’Associazione europea dei costruttori di automobili, ha ribadito la necessità di accelerare le azioni per rafforzare la fondamenta industriali dell’Ue durante la transizione green. Luca de Meo, presidente dell’Acea e direttore generale del Gruppo Renault, ha dichiarato: “L’Europa e la sua industria automobilistica sono a un punto di svolta. Le sfide sono enormi e tutto questo avviene in un contesto in cui la competitività europea sta complessivamente diminuendo”. Lo strumento più potente per ridurre le emissioni di Co2, ha proseguito de Meo, è “il rinnovo del parco auto” e dunque “dovremmo cercare di accelerarlo. Inoltre dobbiamo considerare ulteriori opportunità, utilizzando gli strumenti giusti e agendo dove ha più senso farlo. Per quanto riguarda la qualità dell’aria, dovremmo concentrarci sulle grandi aree urbane, rispettando i principi di sussidiarietà e proporzionalità, perché è qui che il problema è reale”. Infine, de Meo ha rivolto un appello ai politici dell’Ue: “È possibile migliorare la qualità dell’aria, ridurre l’impatto sul clima e mantenere allo stesso tempo la competitività. Siamo pronti a lavorare insieme per trovare i percorsi migliori per raggiungere questi obiettivi”.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Classe 1984. Car Enthusiast & Automotive Journalist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.