Bloomberg: Fiat investirà 9 miliardi di euro in Europa in tre anni ma l’erede della Punto sarà la 500 5porte

Secondo l’agenzia statunitense Bloomberg il top management team del Gruppo Fiat Chrysler capeggiato da Sergio Marchionne avrebbe deciso che il triennio 2014-2016 sarà accompagnato da un massiccio investimento pari a 9 miliardi di euro per l’area europea, in crisi profondissima dal 2009. Il piano sarà presentato ad aprile 2014 per commentare l’andamento del primo trimestre 2014.

fiat-500-us-girl

Occhi puntati su Fiat, Lancia, Maserati ed Alfa Romeo, ma tranne qualche ipotesi giornalistica non c’è nulla di certo sui futuri modelli che saranno lanciati con sicurezza. Si ipotizza della eventuale uscita di scena della utilitaria best seller Punto che sarà rimpiazzata dalla Fiat 500 5 porte che sarà Made in Polonia per ovvie ragioni. Si ipotizza che nasceranno tante varianti della famiglia 500 e Panda. Nello stabilimento lucano di Melfi (PZ) sarà realizzata la Fiat 500X e la sua variante Jeep che debutteranno entrambe nel 2014. Il SUV Maserati Levante sarà realizzato a Mirafiori e seguirà anche la variante Alfa Romeo qualche mese più tardi. Il brand Alfa Romeo finalmente diventa prioritario per il gruppo: si torna alla trazione posteriore per la erede della 159 che sarà realizzata in Italia e si chiamerà Giulia ed avrà carrozzeria berlina e sport wagon. Sugli altri modelli ad oggi non trapela altro ma non c’è dubbio che il rinnovamento totale delle gamme sarà radicale e si andrà verso una nuova famiglia di vetture.

alfa-guila_2014

Nel 2014 ci sarà anche l’Alfa Romeo 4C Spider prodotta anch’essa a Modena nello stabilimento Maserati.

Commenti

commenti

Michele Antonucci

Car Enthusiast & Automotive Journalist. On board nel settore automotive dal 2006 e Zone Manager dal 2012 Area Sales e After Sales.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.