IVECO, sennder e CO3 uniscono le proprie forze per migliorare la visibilità delle operazioni di trasporto nella logistica europea

IVECO, sennder e CO3 siglano una partnership per dare agli spedizionieri una maggiore visibilità del processo di trasporto e fornire ai corrieri un processo di acquisizione dati digitali dei veicoli semplificato. La partnership si è posta come obiettivo l’ottimizzazione del tracciamento dei carichi tramite GPS e dei processi di acquisizione digitali, che hanno ancora ampi margini di adozione. Il nuovo servizio è ora disponibile per tutta Europa e ha grande potenziale di crescita in termini di volumi.


IVECO, sennder, spedizioniere digitale leader in Europa nel trasporto su strada, e CO3, una piattaforma dati per il trasporto su strada in Europa, annunciano la loro partnership per il tracciamento dei carichi sulla piattaforma sennder. Grazie a questa partnership, i tre leader industriali stanno lavorando alla semplificazione del tracciamento dei trasporti per l’intera industria, facendo leva sull’attivazione dei sistemi GPS già installati dal costruttore sui veicoli. La soluzione elaborata fornisce agli spedizionieri una maggiore visibilità sul trasporto e garantisce ai corrieri un processo di attivazione del flusso dati veicolare semplificato.

IVECO, sennder e CO3 hanno realizzato in maniera congiunta una soluzione di tracciamento GPS end-to-end, che fornirà agli spedizionieri la possibilità di tracciare la quasi totalità dei carichi sul territorio europeo, inclusi i carichi spot. Il sistema si basa sulla tecnologia di CO3, assistita dal tracciamento veicoli integrato di IVECO e collegata alla piattaforma sennOS di sennder. I carichi ‘spot’ rappresentano il 20% del mercato degli autotrasporti e sono spesso dei carichi una tantum svolti con poco preavviso, spesso lo stesso giorno dell’accordo pattuito. Allo stato attuale, questo approccio con breve preavviso costringe i corrieri a ritirare rapidamente le merci, non lasciando tempo a sufficienza per attivare i sistemi di tracciamento GPS. Grazie a questa nuova soluzione, in seguito alla richiesta del carico da parte dello spedizioniere, sennder lo assegna a un corriere che potrà attivare il tracciamento in circa 10 minuti, mediante la tecnologia CO3. I precedenti processi richiedevano fino a 48 ore per l’attivazione, la soluzione sviluppata con questa partnership consente di ridurre i tempi del 99%.

Questa soluzione dà agli spedizionieri una maggiore visibilità sul trasporto e fornisce ai corrieri un processo di attivazione del flusso dati del veicolo molto semplice. Poiché la tecnologia sfrutta i dispositivi GPS integrati, la soluzione non comporta dei costi aggiuntivi per i vettori. IVECO è il primo OEM a introdurre il tracciamento in tempo reale dei carichi “spot” sui dispositivi GPS integrati sui propri autocarri. La soluzione è già disponibile su tutto il territorio europeo e potrebbe arrivare a coprire il fino al 30% dei camion europei equipaggiati di fabbrica dai sistemi di tracciatura GPS. La potenzialità di diffusione di questa soluzione nel mondo della logistica è molto alta.

Fabrizio Conicella, Global Head of Digital & Adv Technologies di IVECO, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di consolidare la nostra partnership con sennder e CO3: abbiamo l’obiettivo comune di contribuire alla sostenibilità del trasporto. Nel progetto abbiamo sfruttato la nostra nuova generazione di API, la tecnologia avanzata di CO3 e la consolidata piattaforma di sennder. Possiamo finalmente aiutare sia gli spedizionieri sia i trasportatori ad aumentare la loro produttività ed efficienza e a ridurre le loro emissioni di CO2”.

David Nothacker, CEO e fondatore di sennder, ha affermato: “Siamo entusiasti di unire le nostre forze a quelle di IVECO e CO3 per migliorare la visibilità nella logistica. Condividiamo tutti la missione di rendere la logistica pronta per il futuro e crediamo che la nostra partnership rappresenti le fondamenta di un approccio innovativo ed efficace per il tracciamento dei carichi spot. Continueremo a collaborare con i colleghi del settore per garantire ai corrieri e ai vettori i mezzi necessari per spostare i loro carichi nel modo più efficiente possibile.

Grzegorz Patynek, CEO e fondatore di CO3, ha commentato: “Oggi la visibilità ci aiuta a ottimizzare la gestione della catena logistica e ci aiuta a gestire i rischi e gli incidenti legati ai contratti di trasporto. Con questo progetto ci siamo occupati di colmare la mancanza di soluzioni per la tracciatura del carico “spot” e ci siamo concentrati sul monitoraggio del singolo ordine. La nostra partnership è quindi un primo passo per risolvere questo problema complesso, con un approccio più ampio, e trovare partner che intravedano in questa soluzione un valore aggiunto per la propria clientela. IVECO e sennder sono partner di questo calibro.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.