Maserati al Salone di Los Angeles 2013 presenta la Ghibli e la Quattroporte Zegna

null

”A parlare sono i numeri” dice l’amministratore delegato Harald Wester ”nei primi dieci mesi dell’anno le vendite della Maserati nel mondo hanno avuto un balzo in avanti del 46% e in Nord America le vendite sono triplicate”. Non è casuale che il marchio del tridente rappresenti l’azienda automotive con il più alto tasso di crescita in assoluto: ”un riconoscimento acquisito anche con 22.800 ordini dall’inizio dell’anno, contro i 6.300 del 2012”, continua Wester. Un successo senza precedenti per la gloriosa marca italiana che dall’inizio dell’anno ha già venduto 5.000 auto tra Granturismo e GranCabrio. ”La progressione positiva – dice Wester – continua con i 9.900 ordini della Quattroporte e i 7.900 della Ghibli, senza calcolare che qust’utima ha di fatto iniziato la commercializzazione solo da giugno”.

null

Il debutto americano delle nuove auto del tridente si sposa bene con l’immagine offerta dal nuovo stand, più moderno, tecnologico e razionale, che ”trae ispirazione da una storia quasi centenaria, ma totalmente proiettato, come l’azienda stessa, verso il futuro”. All’apertura del Los Angeles Auto Show la Maserati Quattroporte si presenta al pubblico americano più grande, leggera, lussuosa e funzionale. Con 307 km/h di velocità massima la sesta generazione Quattroporte anticipa il carattere tecnologico dei nuovi modelli con cui Maserati intende sferrare la sua offensiva mercato, pur restando fedele al tradizionale carattere delle berline sportive di lusso del marchio.

null

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.