Panorama: Marchionne salvatore – distruttore della Fiat (ma così l’ha salvata)

null

La Fiat Industrial che emigra nei Paesi Bassi e a Wall Street. Il duetto Alfa Romeo affidato ai giapponesi della Mazda. E metà del fatturato che arriva dagli Usa.Ormai la metamorfosi del Lingotto sotto la regia di Sergio Marchionne è compiuta. Per creare il primo gruppo automobilistico del mondo senza nazionalità. Leggi l’articolo di Panorama sul suo sito

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.