Bloomberg:Fiat Chrysler non raggiungerà 6 milioni di unità nel 2014

Il target di 6 milioni di auto vendute tra Fiat e Chrysler, considerato da Sergio Marchionne il benchmark necessario per garantire la sopravvivenza, potrebbe richiedere piu’ tempo per esser realizzato rispetto a quanto previsto dall’ad del colosso automobilistico. Secondo la stima media di 10 analisti consultati da Bloomberg, le vendite totalizzeranno i 4,9 milioni di auto nel 2014, un milione in meno rispetto all’obiettivo fissato da Marchionne per quell’anno. In particolare, nessuno degli analisti prevede che il target sara’ centrato a causa del rallentamento dell’economia europea. E’ quanto riporta l’Agenzia di Stampa ANSA

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.