Mercato auto Italia a gennaio 2016 cresce del 17,4%, FCA vola a +19,8%. Fiat Panda inarrestabile, si conferma la più venduta

In un mercato che corre, Fiat Chrysler Automobiles vola. Infatti, a gennaio aumentando le vendite del 19,8 per cento in Italia, FCA ha ottenuto – per la tredicesima volta consecutiva – un risultato migliore rispetto a quello del mercato, cresciuto del 17,4 per cento. La quota è stata del 28,8 per cento. Meglio del mercato anche i marchi Fiat (+19,7 per cento) e Jeep che ha incrementato le vendite del 47,6 per cento e con il 2,4 per cento ha ottenuto la quota più alta mai raggiunta nel nostro Paese. Segni positivi anche per Alfa Romeo (+11,7 per cento) e Lancia (+10,3 per cento). Prorogata in febbraio la “campagna Superrottamazione” che in gennaio ha ottenuto un eccellente riscontro. Ancora una volta le prime posizioni della top ten parlano italiano con quattro vetture FCA ai primi quattro posti della top ten: Panda, Ypsilon, 500, e 500X. Ottimo debutto della Tipo, tra le cinque vetture più vendute del segmento C
Per la tredicesima volta consecutiva, in gennaio Fiat Chrysler Automobiles ha migliorato le vendite in Italia di valori superiori rispetto a quanto fatto registrare dal mercato. Infatti, con quasi 44.700 immatricolazioni, FCA ha aumentato le vendite rispetto a un anno fa del 19,8 per cento, in confronto al +17,4 ottenuto dal mercato. Migliorata anche la quota, al 28,8 per cento, in crescita di 0,6 punti percentuali.

 

Fiat 500 2015 - www.guidoitaliano.it -

Questo risultato è stato ottenuto grazie alle ottime performance dei modelli di punta di FCA, all’ottima accoglienza dell’ultima novità, la Tipo (che in gennaio ha immatricolato oltre 1.300 vetture) e alla “campagna Superrottamazione” per i marchi Fiat, Lancia e Alfa Romeo che ha ottenuto un eccellente riscontro e che è stata prorogata anche a febbraio.
Nella top ten le prime quattro posizioni sono occupate da vetture FCA: nell’ordine Panda, Ypsilon, 500 e 500X, con la 500L al settimo posto.
Anche il marchio Fiat ha ottenuto a gennaio un risultato migliore rispetto a quello del mercato. Infatti, con quasi 32.600 immatricolazioni, il brand ha aumentato le vendite del 19,7 per cento e ha raggiunto una quota del 21 per cento, in crescita rispetto al 20,6 per cento dell’anno scorso.
Il 2016 è iniziato in maniera positiva grazie ai numerosi modelli di successo del marchio. Panda con quasi 13.400 immatricolazioni è stata la più venduta del segmento A, con una quota del 44,7 per cento. Alle sue spalle la 500, con il 15,4 per cento di quota. Altrettanto bene le altre componenti della famiglia 500, entrambe le più vendute nei loro segmenti: la 500L, con oltre 4.200 registrazioni, ha ottenuto una quota del 53,8 per cento nel suo segmento, mentre la 500X con 4.400 immatricolazioni ha raggiunto il 23 per cento di quota. Debutto alla grande per Tipo che nel primo mese di piena vendita è già entrata tra le prime cinque vetture più vendute del segmento C con oltre 1.300 registrazioni e una quota del 6,7 per cento. Hanno completato il successo del marchio i risultati di Qubo e Doblò, primi nel loro segmento con una quota complessiva del 47,9 per cento.

Sono quattro le vetture Fiat tra le sette vetture più vendute: Panda, 500, 500X e 500L.

Sono state poco meno di 5.600 le immatricolazioni di Lancia a gennaio, il 10,3 per cento in più rispetto all’anno scorso, per una quota del 3,6 per cento.
Ypsilon – sempre molto apprezzata dalla clientela italiana – ha iniziato bene il 2016: infatti, è risultata la più venduta del segmento B con 5.600 immatricolazioni e una quota del 13,8 per cento.

 

lancia-ypsilon-2016-a

 

 

Anche Alfa Romeo ha aperto l’anno con un risultato positivo. Infatti, in gennaio ha immatricolato quasi 2.800 vetture, l’11,7 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2015 per una quota dell’1,8 per cento.
Giulietta ancora una volta è stata tra le vetture del segmento C più vendute, con una quota del 12 per cento.

Dopo i grandi successi dell’anno scorso (quasi 1 milione 300 mila vetture vendute nel mondo, migliorando il milione di esemplari del 2014) Jeep ha iniziato l’anno con un altro risultato molto positivo. Nel nostro Paese a gennaio ne sono state immatricolate quasi 3.800, il 47,6 per cento in più dello stesso mese dell’anno scorso, con una quota superiore al 2,4 per cento (la più alta mai ottenuta in Italia) in aumento di mezzo punto percentuale rispetto a un anno fa.
A guidare la forte crescita del marchio è naturalmente la Renegade, ormai stabilmente tra le più vendute del suo segmento, con oltre 3.200 esemplari immatricolati nel mese e una quota del 16,7 per cento.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.