Dal web render sulla Fiat 127…e se il Lingotto la facesse diventare realtà ???

Dal web spunta questa ipotesi per la versione aggiornata della storica utilitaria Fiat degli anni Settanta: la 127 ! La matita è di David Obendorfer, già autore di un restyling ipotetico della Renault 4. In casa Fiat Chrysler non mancherebbero pianali e motori perchè non farci un pensierino? Del resto la storia del Gruppo FIAT è ricca di modelli di grande successo….incrociamo le dita e speriamo che Marchionne dia un’occhiata a questi render 🙂

Ricordiamo la storia della Fiat 127 – Gruppo Fiat Unofficial

null

null

 

PER NON DIMENTICARE LA GLORIOSA 127

Commenti

commenti

3 pensieri riguardo “Dal web render sulla Fiat 127…e se il Lingotto la facesse diventare realtà ???

  • 26 Marzo 2013 in 17:56
    Permalink

    L’idea mi piace, la Fiat 127 e’ storia!Mio padre la comprata negli anni80, era una bomba, con quella macchina siamo andati da per tutto,camminava sempre e ci ha lasciato dei bei ricordi.Sarebbe bello ripoterla rivedere, stile anni 2013, con lo stesso disegno come fatto con la 500.
    Spero che la cosa si avveri perche’ sono convinto che fara’ successo ed io potrei anche farci un pensierino per aquistarla o convincere mio padre a farlo.

    Rispondi
  • 3 Aprile 2013 in 15:22
    Permalink

    Spero la dirigenza FIAT capisca l’importanza che potrebbe avere un simil progetto, andrebbe a colpire i cuori anche di quegli Italiani emigrati in Germania tanti anni fà e che sono ad oggi MILIONI..
    L’idea di un prodotto BEN FATTO sarebbe e susciterebbe nelle menti un associazione infinità e alzerebbe anche il livello di SAVOIR FAIRE ad alti livelli che eccetto per il brand 500, manca ormai da anni.

    Rispondi
  • 4 Aprile 2013 in 23:56
    Permalink

    Mio padre aveva la mitica FIAT 127 1050CL presa per la mia nascita, io ci presi la patente, era la mia sorella maggiore. Una macchina che non diceva mai nn ce la faccio piccola 364cm ma con un baule di 365litri scusate se poco e poi omologata per 5. Se ritorna e’ mia

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.