Smentita alle agenzie di stampa che riportano false dichiarazioni attribuite all’AD Fiat Chrysler Sergio Marchionne

Le dichiarazioni dell’Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne, riportate oggi da alcune agenzie di stampa riprendono in modo parziale e arbitrario alcune frasi pronunciate ieri a Washington alla presenza di numerosi giornalisti italiani tra i quali il corrispondente di Radio 24. Non si è trattato quindi di una intervista esclusiva.Il Dott. Marchionne rispondendo a una domanda del giornalista di Radio 24 che conteneva le parole “lasciare l’Italia” ha testualmente affermato “la Fiat è una multinazionale. Gestiamo attività in tutte le parti del mondo.

Abbiamo attività economiche e industriali al di fuori dell’Italia. Vendiamo macchine in Brasile, in Cina, in America, in Messico. La cosa importante è la sopravvivenza della Fiat che non può essere messa in discussione. Ci abbiamo messo otto anni per rimetterla in piedi. Abbiamo creato un’alternativa con Chrysler e non possiamo metterla in dubbio. Chiunque pensa di condizionare la Fiat si sbaglia”. Queste affermazioni sono state correttamente riportate ieri sera dalle agenzie di stampa e stamattina dai principali quotidiani, i cui corrispondenti erano presenti al momento delle dichiarazioni. In estrema sintesi il Dottor Marchionne non ha mai parlato di lasciare l’Italia.

Comunicato Stampa Ufficiale Fiat SPA

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.