Incessante la crescita di FCA in Europa a luglio ed agosto 2016. Dominio assoluto del segmento A con Fiat Panda e 500. La Tipo ha iniziato la scalata

Anche nei mesi estivi continua la forte crescita di Fiat Chrysler Automobiles in Europa: il Gruppo ha aumentato le vendite del 4,3 per cento in luglio e del 20,4 per cento in agosto, in entrambi i casi con valori superiori a quelli ottenuti dal mercato. Nel progressivo annuo FCA ha aumentato le immatricolazioni del 15,5 per cento in un mercato cresciuto del 7,8 per cento. Positivi i risultati di tutti i brand nei primi otto mesi del 2016: Jeep +22,2 per cento, Fiat +16 per cento, Lancia +8,7 per cento e Alfa Romeo +7,9 per cento. Con 500 e Panda, il marchio Fiat domina il segmento A: le due vetture insieme hanno ottenuto una quota vicina al 30 per cento nel progressivo annuo. 500L è ancora una volta la più venduta del suo segmento con una quota del 26,5 per cento nell’anno. 500X è stabilmente nelle posizioni di vertice del suo segmento e ha registrato oltre 73.300 immatricolazioni nei primi otto mesi dell’anno. In continua crescita le vendite della famiglia Tipo che sta scalando le classifiche europee e che in questo mese sarà completata con la versione station wagon. Prosegue anche in estate la crescita della Jeep che – soprattutto grazie a Renegade – nell’anno ha incrementato le vendite del 22,2 per cento

fiat-500-2015

 

 

Anche nei mesi estivi è proseguito l’aumento delle vendite di Fiat Chrysler Automobiles, in un mercato dai segni contrastati. Infatti, FCA ad agosto – mese in cui soprattutto in Italia le vendite subiscono un tradizionale calo – è cresciuta del 20,4 per cento (in un mercato al +9,5 per cento) dopo che a luglio aveva aumentato le immatricolazioni del 4,3 per cento rispetto al -1,8 per cento del mercato. Complessivamente sono state quasi 48 mila le immatricolazioni in agosto e 78.100 in luglio da parte di FCA e la quota è stata del 5,6 per cento in agosto (+0,5 punti percentuali) e del 6,7 per cento (+0,4 punti percentuali in luglio).
Nei primi otto mesi dell’anno le registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles sono state 677 mila, il 15,5 per cento in più nel confronto con l’anno scorso (in un mercato cresciuto del 7,8 per cento), con una quota del 6,7 per cento, in crescita di 0,4 punti percentuali.
In agosto FCA è cresciuta in quasi tutti i principali mercati con valori superiori alla media: in Italia (+24,5 per cento rispetto al 20,1 per cento del mercato), in Germania (+33,2 per cento in un mercato cresciuto dell’8,3 per cento), in Francia (+24,3 per cento rispetto al 6,7 per cento del mercato) e in Spagna (+26,9 per cento, con il mercato a +14,6 per cento).

 

Il marchio Fiat ha registrato in agosto oltre 35 mila vetture, il 21,1 per cento in più rispetto al 2015, per una quota del 4,1 per cento (+0,4 punti percentuali). A luglio le immatricolazioni del brand erano state oltre 59.400 (il 3,5 per cento in più nel confronto con lo stesso mese del 2015) per una quota del 5,1 per cento, in crescita di 0,3 punti percentuali rispetto a luglio dell’anno scorso.
Nei primi otto mesi del 2016 Fiat ha immatricolato 513.500 vetture (il 16 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2015, con un risultato superiore alla media del mercato) e la quota è stata del 5,1 per cento rispetto al 4,7 per cento dell’anno precedente.
Il marchio Fiat ha registrato aumenti nelle vendite in entrambi i mesi in quasi tutti i principali mercati europei, con crescite più elevate delle medie di mercato in Italia (+4,5 per cento a luglio e +26,1 per cento in agosto), in Germania (+12,9 per cento a luglio e +33 per cento in agosto), in Francia (+17,9 per cento in agosto) e in Spagna dove Fiat è cresciuta del 32,8 per cento a luglio e addirittura del 41 per cento in agosto.
Ancora una volta Fiat domina le vendite del segmento A. Infatti, 500 e Panda si sono confermate al vertice della classifica del segmento con una quota insieme vicina al 30 per cento nel progressivo annuo. Nei primo otto mesi dell’anno le immatricolazioni di entrambe le vetture sono state in crescita rispetto al 2015: +1,9 per cento la 500 e +15,8 per cento la Panda.
Estate decisamente positiva per la 500L che è stata la vettura più venduta del suo segmento sia a luglio sia ad agosto. Nel progressivo annuo le 500L immatricolate in Europa sono state quasi 59 mila con una quota nel segmento del 26,5 per cento. La 500X completa i risultati della famiglia 500: oltre 73.300 le immatricolazioni nel progressivo annuo, nelle primissime posizioni di classifica del segmento con una quota dell’8,5 per cento, in aumento rispetto al 2015 di 2,7 punti percentuali. In continua crescita le vendite della famiglia Tipo che sta scalando le classifiche europee: questo mese la gamma sarà completata dall’arrivo della versione station wagon.

 

 

lancia-ypsilon-1
Lancia/Chrysler in agosto ha immatricolato più di 2.500 vetture raggiungendo così 47.400 registrazioni nei primi otto mesi del 2016 (l’8,7 per cento in più rispetto al 2015) per una quota stabile allo 0,5 per cento. Nel progressivo annuo Ypsilon ha aumentato le vendite del 13,9 per cento in Europa rispetto allo stesso periodo del 2015; il modello si conferma leader del segmento B in Italia.

 

 

In agosto le immatricolazioni di Alfa Romeo in Europa sono state più di 3.300 con una crescita del 17,3 per cento per una quota stabile allo 0,4 per cento, mentre in luglio erano state quasi 5.200 (+9,7 per cento) e la quota allo 0,4 per cento.
Anche grazie alla Giulia, il marchio è migliorato in Italia (+6,5 per cento in luglio e +26,1 per cento in agosto), in Germania (+8,7 per cento in luglio e +32,3 per cento in agosto), in Francia (+6,7 per cento in luglio e 23,3 per cento in agosto), nel Regno Unito (+41,5 per cento in luglio e +15,6 per cento in agosto) e in Spagna (+15,9 per cento in luglio).

 

alfa-giulia-2016-red
Nei primi otto mesi dell’anno le Alfa Romeo registrate in Europa sono state oltre 41.500, il 7,9 per cento in più rispetto a un anno fa per una quota di mercato stabile allo 0,4 per cento.
Jeep ha chiuso l’estate con altri due mesi di sensibile crescita. Oltre 6.300 le immatricolazioni di agosto (+29,7 per cento, con una quota allo 0,7 per cento in crescita di 0,1 punti percentuali), dopo che in luglio l’incremento era stato del 12,9 per cento (8.300 le immatricolazioni) e quota allo 0,7 per cento.
Il marchio è cresciuto in tutti i principali mercati europei, ovunque con valori sensibilmente superiori alla media: in Italia (+56,7 per cento in agosto e +19 per cento in luglio), in Germania (+26,3 per cento in agosto e +9,9 per cento in luglio), in Francia (+82,2 per cento in agosto e +3,3 per cento in luglio), nel Regno Unito (+75,5 per cento in agosto e +71,1 per cento in luglio) e in Spagna (+36,1 per cento in agosto e +2,9 per cento in luglio).

 

renegade-2015

 

 

Nel progressivo annuo le registrazioni di Jeep sono state più di 69.800 con un incremento del 22,2 per cento e con la quota passata dallo 0,6 allo 0,7 per cento.
È naturalmente la Renegade – stabilmente tra le vetture più vendute del suo segmento – che traina i risultati del marchio: nei due mesi estivi ne sono state immatricolate oltre 9.100 e circa 51.300 nel progressivo annuo, quasi il 47 per cento in più rispetto ai primi otto mesi del 2015.
Il marchio di lusso Maserati ha immatricolato complessivamente 609 vetture a luglio, 594 in agosto e 4.530 nei primi otto mesi del 2016.

 

 

maserati-ghibli-2015

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.