Nuova Lancia Thema: la classe alternativa

La nuova Lancia Thema segna un nuovo capitolo nella storia leggendaria del Marchio. Prima ammiraglia globale che unisce il meglio dei due mondi, la vettura a trazione posteriore nasce sulla base della nuova Chrysler 300 ed è pronta, come la prima Thema del 1984, ad affrontare il più difficile, ma anche il più prestigioso, dei segmenti con l’ambizione di offrire finalmente una vera alternativa.

Lancia Thema MY 2012 - www.guidoitaliano.it -
Lancia Thema MY 2012 - www.guidoitaliano.it -

L’obiettivo non è di quelli facili da raggiungere, se teniamo conto che il target al quale si fa riferimento è formato da clienti più esigenti del mercato abituati ad avere il meglio. Esiste, tuttavia, in questa particolare fascia una precisa tendenza verso un’esclusività più raffinata e personale. Affiora, insistente, la domanda di una tecnologia meno fredda di quella fin qui offerta, la richiesta di maggior calore, maggiore artigianalità, maggiore temperamento.
Grazie al patrimonio di valori iscritti nel proprio DNA, Lancia appare più favorita di altri nella capacità di interpretare questo nuovo mondo dell’esclusività e di rispondere alle esigenze di un cliente che è attento alla tecnologia, che chiede sostanza di prodotto ma anche uno stile dalla forte personalità. Ed è qui che s’inserisce Lancia Thema, l’ammiraglia globale che coniuga dimensioni, comfort e presenza su strada, caratteristiche tipicamente americane, con il lusso degli interni in pelle Poltrona Frau®, il silenzio ovattato delle grandi Lancia e la cura dei dettagli che esprimono il meglio del “Made in Italy”.
Sono proprio queste le peculiarità che rendono la nuova berlina di prestigio Lancia qualcosa di speciale, un prodotto che nell’impiego di tutti i giorni trasforma il concetto di semplice “mezzo di trasporto” in un’esaltante esperienza di viaggio, perché un “grande viaggio” non è fatto solo di partenza e arrivo, ma è un susseguirsi di emozioni e scoperte lungo il tempo che scorre.
Lunga 5.066 mm, alta 1.488 mm, larga 1.902 e con un passo di 3.052 mm, la nuova Thema si presenta con uno stile contemporaneo e distintivo per la categoria delle berline di prestigio. La stessa classe che si ritrova all’interno dove, come in un salotto ovattato e avvolgente, la qualità di materiali e tessuti “riveste” con eleganza la tecnologia più avanzata al servizio del comfort e della sicurezza.
Commercializzata a partire da ottobre in tutte le concessionarie europee, Lancia Thema è disponibile in tre allestimenti – Gold, Platinum ed Executive – e tre motorizzazioni: il benzina 3.6L V6 da 286 CV con cambio automatico a 8 rapporti e i nuovi propulsori turbodiesel 3.0L V6 da 190 CV e 239 CV, entrambi dotati di cambio automatico a 5 rapporti.

Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -
Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -

Qualità ed eleganza italiana per una grande berlina di prestigio

La nuova Thema combina gli standard di riferimento del segmento con l’inconfondibile comfort e classe che da sempre contraddistingue le vetture Lancia. Con la nuova ammiraglia, il marchio interpreta il tema della grande berlina di prestigio secondo i suoi cromosomi. Che sono quelli di un’artigianalità tipicamente italiana capace di impiegare materiali di pregio non solo in funzione del loro aspetto estetico, ma anche delle reazioni sensoriali che sanno dare.
Del resto, ricaviamo impressioni importanti guardando e toccando l’abitacolo di un’auto, osservandone i particolari, accomodandoci sui sedili, impugnando il volante, valutando la gradevolezza dell’ambiente e la qualità dei rivestimenti e delle finiture. Tutto questo si definisce “qualità percepita”. Il giudizio che ne deriva è la sintesi di mille caratteristiche differenti: dalla forma degli oggetti ai materiali con i quali sono realizzati, dai singoli colori e dal loro abbinamento alle sensazioni tattili che proviamo. Stimoli che contribuiscono, tutti in uguale misura, a determinare la percezione finale.
Per questa ragione nel progettare la nuova Thema si è lavorato a lungo su ogni singolo dettaglio. Il risultato è un abitacolo di qualità realizzato con materiali nobili, caldo ed esclusivo, molto lontano dalle fredde e razionali superfici di altre vetture del segmento. In dettaglio, gli interni esprimono uno stile unico e forniscono ai passeggeri un comfort eccellente come dimostrano l’impiego di materiali soft touch, rivestimenti interni di pregio con la disponibilità di sedili in pelle Nappa riscaldati e plancia sellata in pelle Poltrona Frau®, inserti in vero legno su consolle centrale, pannelli, porte e volante (in pelle bi-colore sull’allestimento Executive). La plancia è impreziosita da cromature discrete e da un cruscotto dal design innovativo a doppio cluster con illuminazione Sapphire Blue, tonalità che ritroviamo anche nell’illuminazione a LED dell’abitacolo. Al fine di assicurare un comfort “best-in-class”, i sedili sono stati progettati con una nuova architettura che include una sospensione a serpentina. Quelli anteriori sono dotati di regolazione lombare a quattro posizioni con attuatori di direzione alto/basso, avanti/indietro e variatore di densità.
Qualità ed eleganza segnano anche gli esterni della nuova ammiraglia in un perfetto equilibrio stilistico che esalta le proporzioni classiche del modello. Sul frontale, la griglia fonde in un unico disegno il logo Lancia con le barre orizzontali che esprimono precisione e rigore formale. Le finiture cromate delle barre e i contorni del logo forniscono un particolare contrasto all’interno della cornice anch’essa cromata. Il tutto è impreziosito dai due innovativi proiettori dotati di tecnologia a LED e funzione DRL che insieme formano una “C” per un’inconfondibile presenza su strada.
Il profilo della nuova ammiraglia Lancia evidenzia le distintive proporzioni della sua progenitrice, con l’aggiunta di finizioni di pregio che le donano un aspetto più elegante. Il frontale importante si congiunge con le linee del tetto per fondersi già nel “tre-quarti” del posteriore dove spiccano le inconfondibili fanalerie che ne completano la silhouette. Inoltre, grazie all’inclinazione del parabrezza, l’effetto aerodinamico è assicurato e la dimensione contenuta dei montanti consente al guidatore di beneficiare di un’ottima visibilità.
A completare le elevate finiture della vettura, il posteriore si presenta con uno spoiler integrato sotto il quale è incastonato il logo Lancia. Illuminano la notte due armoniosi fanali a LED, congiunti tra loro da una fascia cromata che enfatizza la classe della nuova ammiraglia. La muscolosità dell’anteriore è ripresa da due scarichi cromati posteriori che sottolineano stilisticamente la performance dei motori in gamma.

Lancia Thema 2012 -  www.guidoitaliano.it
Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it

Prestazioni ai vertici del segmento

Progettata per fornire eccezionale efficienza nel percorso cittadino e nelle lunghe percorrenze, la Lancia Thema propone motori brillanti abbinati a cambi automatici di ultima generazione.

3.6L V6 da 286 CV
Compatto e leggero (è interamente in alluminio), il propulsore a benzina è un Pentastar V6 di origine Chrysler Group che si pone ai vertici di questa fascia di potenza. In particolare, grazie a nuove implementazioni tecnologiche, nel rispetto della normativa Euro 5, il “sei cilindri” eroga una potenza 286 cavalli a 6350 giri/min e una coppia massima di 340 nm a 4650 giri/min con emissioni di CO2 pari a 219 g/km (consumo ciclo combinato: 9,4l/100km). Così equipaggiata la nuova Thema può raggiungere la velocità massima di 230 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in 7,9 secondi: questo risultato è ottenibile anche grazie al nuovo cambio a 8 rapporti.

Interni Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -
Interni Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -

3.0L V6 da 190 e 239 CV
I due motori diesel Euro 5 – costruiti da VM Motori e sviluppati assieme a Fiat Powertrain – erogano rispettivamente 190 CV a 4000 giri/min e 239 CV a 4000 giri/min e sono abbinati ad un cambio automatico a 5 rapporti. In particolare, la versione da 239 CV può vantare una coppia massima di 550 Nm a 1800-2800 giri/min, mentre il 190 CV ha una coppia massima di 440 Nm a 1600-2800 giri/min. Entrambi i motori diesel hanno emissioni di CO2 pari a 185 g/km ed un consumo nel ciclo combinato di 7,1 l/100km.
In dettaglio, il nuovo motore turbodiesel da 3,0 litri è un monoblocco in ghisa a grafite compatta a 60 gradi con testate in alluminio e coppa dell’olio strutturale in alluminio a due elementi. L’alesaggio è di 83 mm e la corsa di 92 mm. La cilindrata complessiva è di 2.987 cm3 . La distanza di alesaggio è pari 96 mm.
Compatto e leggero, il nuovo motore presenta le seguenti dimensioni: 695 mm di lunghezza, 729 mm di larghezza e 697,5 mm di altezza. Il peso complessivo del nuovo motore è di 230 kg.
Il blocco motore ha una nuova architettura con struttura rinforzata che comprende un basamento in grado di fornire un supporto rigido all’albero motore. Questo contribuisce a sua volta a ridurre complessivamente la rumorosità dei componenti alternativi inferiori e a migliorare i livelli di silenziosità, vibrazioni e rigidità.
Per incrementare la rigidità strutturale del blocco motore, la coppa dell’olio in alluminio a due elementi è stata progettata per fornire resistenza e migliorare la silenziosità del propulsore. Il basamento ha una capacità di 7,7 litri.
Le testate sono in alluminio e del tipo a doppio albero a camme in testa con azionamento a catena e quattro valvole per cilindro. Le valvole di aspirazione e di scarico hanno un diametro rispettivamente di 28 mm e 24,5 mm. Il volume della camera di combustione è di 24,68 cm3.
L’albero motore in acciaio forgiato è sostenuto da quattro cuscinetti dotati di sostegni principali a quattro fori incorporati nel basamento. Bilanciato esternamente, l’albero motore è lungo 442,2 mm. Questa caratteristica ha consentito di ridurre complessivamente i requisiti di configurazione del motore. Le bielle dalla lunghezza totale di 162,9 mm sono realizzate in ghisa.
I pistoni in alluminio fuso sono leggeri e sono stati ridisegnati in modo da minimizzare l’attrito. Il rapporto di compressione del nuovo motore diesel è stato ridotto a 16.5:1 (rispetto a 18.1:1 del modello precedente) e consente una combustione più pulita assicurando al tempo stesso maggiore potenza.
I sostegni principali dei cuscinetti sono senza piombo per garantire un ridotto impatto ambientale sia nelle fasi di produzione che nelle successive fasi di riciclaggio del motore.
L’impianto di induzione comprende il sistema di controllo della turbolenza per ottimizzare la combustione. Montato tra il sistema di aspirazione e la camera di combustione, il controllo della turbolenza fornisce il miglior flusso d’aria attraverso la camera di combustione per ottimizzare l’efficienza del motore, riducendo le emissioni di scarico.
Il sistema di iniezione common rail da 1800 bar garantisce l’erogazione esatta di carburante. Grazie alla nuova tecnologia Multijet II che si avvale di una speciale elettrovalvola bilanciata il nuovo iniettore è in grado di compiere fino a 8 iniezioni a ciclo con la possibilità di gestire le due iniezioni principali in un unico profilo modulabile (IRS – Injection Rate Shaping) garantendo così una riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti di circa il 2% rispetto ad un iniettore tradizionale ed assicurando una drastica riduzione della rumorosità.
Il nuovo motore diesel da 3,0 litri utilizza un singolo turbocompressore Garrett VGT 2056 a geometria variabile. Compatto e leggero, questo turbocompressore è in grado di fornire una risposta quasi immediata e comprende un intercooler aria-aria.

Interni Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -
Interni Lancia Thema 2012 - www.guidoitaliano.it -

Tecnologia d’avanguardia al servizio del comfort e della sicurezza

Benessere a bordo significa circondare guidatore e passeggeri con tecnologie che ne garantiscano il più elevato comfort acustico e climatico. Da qui la necessità di trasformare l’ambiente interno in un salotto ovattato e avvolgente. Non solo. L’esperienza di guida dell’ammiraglia è resa unica da un’eccellente handling, da una ricchissima dotazione infotelematica e dai tanti dispositivi studiati per assicurare sempre un disinvolto e sereno controllo della vettura.

Dinamica di guida e di handling
La nuova Lancia Thema propone un’innovativa struttura ultra rigida nata dall’architettura di Chrysler Group destinata alle berline di grandi dimensioni con trazione posteriore. Progettata come una singola unità, l’unione del telaio con la struttura superiore della vettura assicura la miglior dinamica di guida e di handling con ogni tipo di fondo stradale e condizione atmosferica.
Per il telaio della nuova Thema sono stati progettati ad hoc anche numerosi componenti come l’innovativo sistema di sospensioni anteriori e posteriori multi-link. Si tratta di uno schema a bracci oscillanti che, grazie alla loro elevata articolazione, mantengono le ruote perpendicolari alla strada in curva assicurando la massima aderenza. L’ammortizzatore è stato inoltre specificamente studiato per assorbire ogni imperfezione del manto stradale.

Silenziosità
Massimizzando l’innovativo design strutturale ultra rigido, la nuova Lancia Thema presenta una silenziosità a bordo ai vertici della categoria. La presenza di due pannelli sottoscocca in materiale composito, parabrezza e vetrature laminate, pannelli fonoassorbenti in abitacolo e nelle cavità dei passaruota assicurano un alto assorbimento del rumore sul fondo stradale e grande incremento della qualità della vita a bordo. Il risultato finale è un abitacolo ovattato nel quale non entrano i rumori esterni e dove il movimento della vettura e il suo procedere sulla strada si avvertono appena.

Infotainment di ultima generazione
Lancia Thema presenta l’innovativo sistema infotelematico Uconnect® e nuove tecnologie di bordo per mantenere i passeggeri connessi, sicuri e in totale comfort. Dal sistema di navigazione touch screen al climatizzatore bizona, alla possibilità di personalizzare le funzionalità di bordo, il sistema Uconnect® Touch assicura una straordinaria esperienza per il guidatore e per i passeggeri.
Proposto di serie sulla nuova ammiraglia, il sistema è dotato di un grande schermo touchscreen da 8,4 pollici, con controlli easy-to-use, e consente di connettere e gestire le proprie periferiche personali (telefoni o riproduttori MP3). Inoltre, a partire dall’allestimento Platinum, Lancia Thema offre di serie l’esclusivo sistema di navigazione Garmin che include i servizi TMC Premium, e un impianto audio premium dotato di 9 speaker più subwoofer per un totale di 506 Watt di amplificazione, a richiesta su allestimento Platinum e di serie su Exeuctive. Sempre su quest’ultimo allestimento è disponibile, a richiesta, un impianto audio Harmon Kardon dotato di 19 speakers più subwoofer per un totale di 900 Watt di amplificazione.

Sicurezza attiva e passiva
La nuova Lancia Thema offre più di 70 contenuti avanzati di sicurezza attiva e passiva, tra i quali il sistema elettronico di stabilità (ESC) di serie con gli esclusivi dispositivi Ready Alert Braking e “Rain Brake Support”: il primo, al rilascio dell’acceleratore, mette in allerta il sistema frenante diminuendo il tempo di intervento e lo spazio di frenata mentre il secondo entra in funzione quando si attivano i tergicristalli rimuovendo l’acqua dalle pastiglie dei freni. Ad assicurare la massima visibilità con ogni condizione di oscurità, Lancia Thema offre di serie i proiettori allo Xenon SmartbeamTM autoadattativi.
Il ricco equipaggiamento prosegue con l’Active Pedestrian Protection, il sistema che per salvaguardare il pedone in caso di urto accidentale “solleva” la parte posteriore del cofano, e il Keyless Enter-N-Go che, grazie alla chiave personalizzata con telecomando, rende semplice e comodo accedere alla propria vettura e avviare il motore premendo semplicemente il tasto presente sulla plancia.
Per facilitare e rendere più sicure le operazioni di parcheggio è di serie su tutti gli allestimenti la Parkview(Tm) Rear Back-Up Camera, che si attiva automaticamente inserendo la retromarcia e proietta sullo schermo da 8,4 pollici integrato in plancia le immagini della strada. Questa funzionalità garantisce la massima sicurezza per il conducente, gli altri veicoli e, soprattutto, per i pedoni.
Sono inoltre disponibili, a richiesta, alcuni contenuti innovativi e distintivi che fanno del nuovo modello Lancia il punto di riferimento della categoria. Ad iniziare dall’Adaptive Speed Control (ACC) che supera gli attuali limiti dei sistemi di controllo della velocità di crociera tradizionali (Cruise Control). Infatti, se il veicolo raggiunge un altro veicolo più lento che lo precede, il sistema ACC regola la velocità e (se necessario) attua la forza frenante per mantenere la distanza di sicurezza nel modo preinstallato dal conducente, consentendo a quest’ultimo di evitare di intervenire manualmente con frequenza. Tutto ciò si traduce per il conducente in una guida molto più rilassata e confortevole. Contribuisce a questa sensazione di sicurezza e benessere a bordo la funzione supplementare Forward Collision Warning (FCS) che, attraverso un avviso sul display del quadro strumenti, allerta il conducente di essere troppo vicino rispetto al veicolo che lo precede.
Altro contenuto esclusivo della nuova Lancia Thema è il “Blind Spot Detection”, un indicatore visivo posizionato sullo specchietto esterno che segnala l’ingresso nel “punto cieco” di visibilità, ovvero quando si verifica la pericolosa situazione di avere un veicolo affiancato e non vederlo nello specchietto. Attivando l’indicatore di direzione per cambiare corsia, un alert visivo e sonoro avvisa il conducente di controllare attentamente la posizione dei veicoli circostanti prima di effettuare il cambio corsia.

Completano le dotazioni dell’ammiraglia il sistema “Cross Path Detection” che previene il rischio di collisioni a bassa velocità (la presenza di alcuni sensori rileva la presenza di veicoli in movimento mentre il conducente sta effettuando la retromarcia) e i “SmartbeamTM Hid Headlamps”, i proiettori allo Xenon intelligenti che automaticamente si orientano in altezza e profondità per assicurare la massima visibilità grazie alla percezione della luce ambientale e del traffico circostante.

Servizi esclusivi per un cliente speciale

Nell’accordare la propria fiducia ad una casa automobilistica, qualunque essa sia, il cliente chiede di essere soddisfatto al meglio. Ma quando si rivolge a Lancia non si accontenta di questo. Da una marca con una grande tradizione, da un Marchio che ha scritto molte pagine importanti della storia dell’automobile restando fedele ai propri valori di esclusività e distinzione vuole molto di più: si aspetta di essere viziato.
Ecco perché il rapporto diretto tra dealer e cliente gioca un ruolo di primo piano in ogni momento: nelle fasi di pre-acquisto, della consegna finale e del servizio post-vendita. È lì che occorre soddisfare tutte le esigenze di una persona abituata ad avere risposte puntuali e precise. Solo in questo modo, infatti, chi acquista una Lancia Thema si sentirà un cliente privilegiato, soddisfatto, e verrà conquistato da un trattamento davvero unico ed esclusivo.
Per lui il Marchio ha realizzato un programma che supera le normali aspettative e propone servizi del tutto nuovi anche per la clientela delle ammiraglie. Nasce così “Top Care Thema”, il programma esclusivo che seguirà per tutto il primo anno i clienti privati dei principali mercati europei. Un team dedicato li contatterà subito dopo la consegna e in seguito, dopo quattro e dodici mesi, per raccogliere impressioni ed offrire utili suggerimenti e supporto. Sarà lo stesso canale privilegiato al quale richiedere tutta l’assistenza al Top sulle funzionalità avanzate della Thema, anche a domicilio e secondo le proprie esigenze.
Ma le novità non finiscono qui. Infatti, Lancia e FGA Capital hanno studiato e realizzato “Ypsilon Tender to Thema”, un’originale offerta dedicata ai manager della aziende che sceglieranno Thema come propria auto di rappresentanza. In dettaglio, per questi particolari clienti sono state realizzate alcune soluzioni finanziarie che consentono di beneficiare gratuitamente per 12 mesi di una nuova Lancia Ypsilon.
L’esclusivo “Ypsilon Tender to Thema” prende spunto dal mondo della nautica. Ogni Yacht di prestigio ha un tender, una piccola e pratica imbarcazione con la quale si possono agilmente raggiungere calette e spiagge altrimenti non accessibili. Allo stesso modo, la nuova Ypsilon diventa il tender dell’ammiraglia Thema, una “fashion city car” che soddisfa tutte le esigenze di mobilità non rinunciando al confort e alla cura dei dettagli tipici del marchio Lancia.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*